In ricordo della mia amata Trudina.

I miei amici animali, i miei lavoretti, le mie passioni.

sabato 12 gennaio 2013

Ghirlande invernali e Natalizie 2012



Le ghirlande, ottenute dalle potature delle mie piante in giardino, ve le avevo già mostrate qui, non ancora "addobbate" per le feste.
Ecco l'ultima foto pubblicata in quel post.
Quindi, riparto da qui:
ghirlande di vite canadese, di finocchietto selvatico, di dragoncello e di foglie di Emerocallidi, ancora spoglie:


Ore le posso mostrare tutte belle agghindate e pronte per fare la loro bella "scena" 

Questa ghirlanda è ora nella trattoria della mia amica e vicina di casa, Lori


l'ho vestita di frutta, bacche, peperoncini, rami di conifera, anice stellato, chiodi di garofano...un giusto connubio fra colori, profumi, sapori, che ben si addice alla sala di una trattoria



Questa, invece, l'ho regalata alla mia mamma, per abbellire il caminetto.
Anche in questo caso ho usato frutta, bacche, chiodi di garofano, stecche di cannella ...e....








...e.....verdure! 
Cipolline, piccole melanzane, peperoni (finti, ovviamente) e peperoncini, questi veri, essicati.



Sapete, il mio babbo è un "ortolano" appassionato, quindi la ghirlanda è dedicata a mamma ed anche al babbo :-) 








Questa piccolina, fatta con il finocchietto selvatico, l'ho preparata con del materiale "trattato" con cera.
Mi sono ingegnata per cercare di avere delle bacche che non cadessero più dal rametto, una volta seccate.
Ho fatto sciogliere la cera, a bagnomaria, ed ho intinto in essa i rametti con le bacche di Nandina e di Viburum; ho anche "incerato" i rametti di conifera




Il risultato è stato ottimo, mi piace quel velo bianco che lascia la cera...sembra ghiaccio.
La prossima volta, però, farò prima essiccare il materiale da trattare e poi lo intingerò nella cera. Voglio provare anche così, per capire quale delle due tecniche sia la migliore, da punto di vista estetico e della durata.

Questa ghirlandina l'ho portata al cimitero, per i miei suoceri.






Per la sera dell'ultimo dell'anno, ho preparato alcune ghirlandine da regalare ai nostri amici presenti alla festicciola a casa di Silvia, alla quale ho regalato questa ghirlandina



Anche qui ho usato bacche, foglie e rametti intinti nella cera, e fette di arancia essiccate


particolare delle bacche e foglie di Viburnum



Questa ghirlandina è fatta con i Kumquat impreziositi da chiodi di garofano e da fette di arancia essiccate.
In cima ed in fondo, stecche di cannella 






La base di quest'ultima è fatta con le foglie degli Emerocallis, sempre decorata con foglie e bacche di Viburnum del mio giardino 






Anche per quest'anno la produzione di ghirlande è stata profiqua ed abbondante, grazie alla generosità del mio giardino, alla mia passione per i "pasticciamenti" ed anche all'incoraggiamento che ricevo dai sempre graditi complimenti.
^_^ 







10 commenti:

  1. Che meraviglie Mela! Una più bella dell'altra! Mi è sembrato di sentire il profumo fin qui!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pia, te lo confermo, sono davvero profumate !
      Grazie per il tuo graditissimo commento, ciao, a presto!!!!!!

      Elimina
  2. Cara Mela, complimenti per questi bellissimi lavori. Il tu blog mi ha conquistata subito, ora mi iscrivo, così non lo perdo d' occhio:o)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Carla, benvenuta!!!! Mi fa molto piacere fare nuove conoscenze fra le blogger. Io sono stata un po' assente dal mondo blogger e da poco (un paio di mesi fa, circa) mi son decisa a rientrare, così ho messo on-line il mio blog.
      Grazie per il tuo passaggio e per il tuo gradito commento.
      A presto!!!!!!

      Elimina
  3. bellissime spece quelle con le arance!
    ciao francesca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Francesca, so che anche tu ami far ghirlande e mi fa piacere avere il tuo commento e parere!
      Ciao, a presto!

      Elimina
  4. Che belle ghirlande !!! Sono capitata qui per caso e il tuo blog mi piace molto. Sono diventata una tua follower. Anche io vorrei essere un po' più creativa ma non trovo mai il tempo.
    Se ti va passa a trovarmi nel mio blog: http://antiquando.blogspot.it/
    Lascia qualche commento se vedi qualcosa che ti piace. lousisette

    RispondiElimina
  5. Ciao Lousisette!!!! Io sono già tua follower da un po' di tempo ^_^
    Il tuo blog l'ho già adocchiato...eccome!
    Amo gli oggetti antichi, anche quelli solo "vecchi" :-) ....sono una delle mie passioni. Certamente passerò a trovarti di tanto in tanto e, raccogliendo il tuo invito, lascerò senz'altro i miei commenti.
    Grazie per il passaggio "da queste parti" ^_^ ....a presto, Mela.

    RispondiElimina
  6. ciao mela!! finalmente ti ho trovata!!! non mi hai più mandato il link del tuo blog, vabbè ti ho trovata lo stesso, bellissimi i tuoi lavori come sempre, hai una manualità perfetta, compliemntissimi!!! a presto, un bacione ciao!!!

    RispondiElimina
  7. ciao tesorina, cono contenta che tu mi abbia comunque trovato...sono ancora un po' imbranata con il blog...pensavo proprio di averti lasciato il mio link....ed invece...nisba :-\ ...per fortuna hai rimediato tu! :-)
    Gioella, ti ringrazio per le tue belle parole ed i complimenti, ci sentiremo presto, un bacione, Mela.

    RispondiElimina

Grazie per i Vostri graditi commenti!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...